Al via la sperimentazione dell’Info Hub sull’Industria 4.0

Nascel' InfoHub sull’industria 4.0,  un punto di accesso fisico e digitale, con l’obiettivo di creare connessioni tra piccole e medie imprese, studenti e manifattura digitale, nell’ambito dell’industria 4.0. 

12 Novembre 2020

Il progetto pilota: L’Info Hub

In Italia, Fondazione G.Brodolini ha dato il via al proprio progetto pilota attraverso la realizzazione, all’interno del Milano Luiss Hub for makers and students di un InfoHub sull’industria 4.0,  un punto di accesso fisico e digitale, che nasce con l’intento di creare connessioni tra piccole e medie imprese, studenti e manifattura digitale, nell’ambito dell’industria 4.0. 

Attività di progetto e beneficiari 
Il pilota prevede l’attivazione di percorsi, paralleli e intersezionali, all’interno dell’Hub rivolti ai diversi attori coinvolti nel progetto. 

Per lpiccole e medie imprese, si è progettato un percorso che comprende diverse iniziative, 
dalla somministrazione di un assessment digitale, capace di fornire una valutazione sul loro status digitale, in termine di processi interni, gestione dei prodotti, comunicazione, fino ad arrivare  alla creazione di percorsi di capacity building personalizzati. Verranno poi coinvolti studenti e comunità (in particolare, gli artigiani digitali) nella risoluzione e generazione di idee innovative che possano rispondere ai bisogni “digitali” individuati nelle aziende, con l’obiettivo di creare una community trasversale animata da sinergie molteplici e differenti. 

In ottica di ingaggio e attivazione di rapporti con gli studenti universitari, invece, si darà vita a un percorso di formazione 4.0 – su temi quali l’imprenditoria giovanile, la digitalizzazione e l’acquisizione di soft skills – virtuale e fisico, con l’obiettivo di creare nuove sinergie con il mondo del lavoro. Il Milano Luiss Hub fungerà da catalizzatore e raccoglierà le esperienze e le presenze dei diversi attori, generando nuove commistioni e sinergie.

Parallelamente, avviene il coinvolgimento della community e della manifattura digitale, che costituisce il terzo tassello nella costruzione di questo puzzle progettuale.
Tramite una serie di webinar tematici, inerenti i macro-trend legati al mondo della tecnologia, dell’economia e del food, l’intento è quello di coinvolgere gli artigiani digitali e l’ecosistema cittadino.
Gli artigiani digitali verranno poi ulteriormente coinvolti nella fase di prototipazione delle soluzioni proposte dagli studenti per le aziende: il loro know-how risulterà fondamentale per la messa in pratica delle idee generate dagli studenti. 

 

E’ on line la Call to Experiment rivolta agli studenti universitari che vogliono prepararsi al futuro 4.0 nel mondo del lavoro.

Qui il form per candidarsi, c’è tempo fino al 1 marzo 2021!

Partners

Residents